I cereali ridotti in fiocchi vengono essiccati e successivamente raffreddati, per ridurre la percentuale di umidità e la temperatura incrementate durante i trattamenti precedenti.

Il processo viene eseguito in un’unica struttura suddivisa in due parti:
una prima parte per l’essiccazione ed una seconda parte per il raffreddamento.

Il tutto avviene mediante il trasporto dei fiocchi su un tappeto forato, attraverso il quale viene insufflata in una prima fase aria calda, tramite uno scambiatore di calore vapore/aria e in una seconda fase aria fredda, per il raffreddamento del prodotto. Una serie di comandi rende possibile un’ampia regolazione del tempo di transito dei fiocchi nelle fasi di essiccazione e raffreddamento, ottenendo un prodotto ottimale con caratteristiche di umidità e temperatura adatte alla conservazione.